E tu, ce l’hai una solida brand identity?

Corporate Branding ionfree

E tu, ce l’hai una solida brand identity?

E tu, ce l’hai una solida brand identity? 1024 747 Ionfree

Brand identity. Nel mondo del marketing se ne parla a iosa. Oggi vi spieghiamo cos’è, perché è così importante e come costruirla.

Cos’è la brand identity?

Intanto, iniziamo dalle spiegazioni. Cos’è la brand identity? Letteralmente è l'”identità del marchio“, identità del tuo business. Come ormai hai notato, mi piace farti esempi pratici per aiutarti a comprendere al meglio concetti essenziali. Per capire appieno cosa sia l’identità del marchio, ti invito a soffermarti sulla prima parola, sul concetto di “identità”. Cosa significa “avere un’identità”, per esempio, per una persona?

Avere un’identità, vuol dire, prima di tutto, avere personalità, essere riconoscibile. Nella cerchia di persone che conosci, pensa a chi tra di esse ha una vera identità? Sarà senza dubbio il cugino che indossa abiti particolari, l’amico che ne sa più del diavolo di francobolli antichi, il vicino che ha riempito il giardino di fiori rosa. Insomma…. avere identità significa essere diversi, distinguersi nella folla. Ma, attenzione: ti invito a soffermarti a riflettere sul fatto che questo non significa affatto eccedere, urlare per farsi sentire. Significa farlo in maniera puntuale, precisa, ma è essenziale farlo con eleganza e cortesia.

Indice

Il concetto di identità

Riportando quanto sopra abbiamo detto sul concetto di identità, la brand identity è il modo in cui vuoi che le persone, e quindi i tuoi potenziali clienti, ti vedano. In questo concetto rientrano tutta una serie di cose che devi riuscire a comunicare nel modo più immediato, puntuale, preciso, chiaro e diretto possibile. E fai attenzione alle parole che ho usato: la brand identity non è il modo in cui ti vedono, bensì il modo in cui vuoi che ti vedano o percepiscano la tua professionalità e serietà.

La brand identity parte dagli elementi fisici

Nel definire questo concetto, prendiamo in prestito la definizione di Jean-Noel Kapferer, che ha formulato il “prisma della brand identity” per riassumere i sei elementi principali che la costituiscono:

  • elementi fisici (le caratteristiche oggettive della marca, cosa offre);
  • la personalità (il carattere della marca);
  • la relazione (lo scambio simbolico di contenuti e significati legati alla marca);
  • la cultura (di cui la marca è espressione);
  • l’immagine riflessa (il tipo di target che viene associato alla marca);
  • l’auto-immagine (come il target percepisce sé stesso).
prisma kapferer ionfree

Parleremo e affronteremo tutti i concetti, ma in questo post vorrei che ci soffermassimo sul primo punto: gli elementi fisici, che non a caso, a mio avviso, sono i primi dell’elenco. Perché sono quelli che si vedono subito, come la copertina del libro, l’aspetto di una persona.

Ma cosa si intente per elementi fisici? Si intende il prodotto-servizio che l’azienda offre, certo, ma anche gli attributi fisici del brand, ovvero nome, logo, sito, colori, packaing… insomma il modo in cui si presenta.  Come scrive ancora Kapferer, “una combinazione di caratteristiche oggettive e salienti che vengono immediatamente in mente quando un brand viene menzionato“.

Una solida brand identity

Ecco quindi che tornano molte cose di cui abbiamo già parlato.

Branding mockup ionfree

Per rispondere a domanda precisa, ovvero: quali sono gli elementi che concorrono a creare una solida brand identity? Eccoli:

  • Naming: lo sviluppo e la creazione del nome di azienda.
  • Logo Design: ideazione e progettazione di un logo efficace.
  • Quanto sopra, possiamo racchiuderlo nel concetto di Branding, ovvero: individuazione della strategia del brand; sviluppo del concept; creazione del logo principale e sue declinazioni; individuazione di famiglie di font; prodotti di immagine che rappresentino in maniera efficace il tuo business e che possano essere utilizzati su tutti i canali.
  • Corporate and Brand Identity: sviluppo di un sistema di identità per un’impresa o una marca, completo in ogni suo step e item (strategia, identità nominale e/o visuale, sito web ecc.).
  • Product Identity: sviluppo di un sistema di identità per una marca di prodotto o servizio, completo in ogni suo step e item (identità nominale e/o visuale, immagine coordinata, ecc). Per immagine coordinata si intende, oltre al logo design, biglietti da visita, corporate, iconografia, presentazioni aziendali, adv cartacea e online, poster, brochure, cataloghi, packaging ecc.

La comunicazione non verbale

Tutto quanto sopra indicato fa parte di quelli che vengono definiti “design della comunicazione” e “visual design”. E’ ciò che viene prima di comunicare, prima di parlare con i tuoi clienti. Ed è un momento fondamentale.

Perché? Perché, per dirtelo in maniera il più semplice possibile, hanno il compito di trasferire un messaggio prima che tu parli. E’ come la comunicazione non verbale: gli esseri umani, quando comunicano, lo fanno per oltre il 70% senza voce, solo con la presenza, con i gesti, con le espressioni. Ecco, gli elementi fisici della brand idendity, a mio avviso, sono come questa parte della comunicazione.

Se prima di parlare, di spiegare ai tuoi clienti cosa fai e come, di dimostrargli la tua bravura e le tue competenze… tu avessi una brand identity che fa breccia? Se molte delle cose che vuoi dire le dicesse per te il tuo Logo, il sito Internet, insomma, la tua presenza?

Attenzione, non sto dicendo che sia sufficiente. Il contenuto è essenziale. Ma tu devi fare in modo che il tuo cliente venga a scoprire tutto quello che hai da offrire: sei come un vasetto di marmellata, devi far venire gola prima di dimostrare di essere buono.

Cosa può fare per te Ionfree

Strategia del brand, sviluppo del concept. Dalla creazione del logo principale + declinazioni, famiglie di font, guida di utilizzo del marchio e prodotti di immagine che rappresentino in maniera efficace il tuo business su tutti i canali.

Creiamo qualcosa di unico insieme

Contattaci senza impegno per fissare un appuntamento telefonico.